Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

La Chiesa cattolica in Unione Sovietica. Dalla Rivoluzione del 1917 alla Perestrojka

novembre 8 @ 17:30 - 19:30

Presentazione del volume
LA CHIESA CATTOLICA IN UNIONE SOVIETICA
Dalla Rivoluzione del 1917 alla Perestrojka
a cura di Jan Mikrut
(Verona, Gabrielli Editori, 2017)

Novità – Quarto volume della Collana “Storia della Chiesa in Europa centro-orientale” diretta dal prof. Jan Mikrut

8 novembre 2017 ore 17,30
Pontificia Università Gregoriana – Aula Magna

Programma:
Saluto del Magnifico Rettore della Pontificia Università Gregoriana
P. Nuno da Silva Gonçalves S. J.

Intervengono:
S. E. Mons. Arcivescovo Tadeusz Kondrusiewicz
Metropolita di Minsk e Mahilëu (Bielorussia)

S. E. Mons. Irynei Bilyk OSBM, Vescovo emerito
dell´Eparchia di Bučač (Бучач) Ucraina

Prof. Jan Mikrut
Pontificia Università Gregoriana

Partecipazione musicale del:
Coro del Pontificio Collegio Ucraino di San Giosafat di Roma

Modera:
P. Dariusz Kowalczyk S. J
Decano della Facoltà di Teologia

Per informazioni
Segreteria della Facoltà di Storia e Beni Culturali della Chiesa
Tel. 06 6701.5107 – E-mail: storiaebeni@unigre.it
www.unigre.it/eventi
Piazza della Pilotta, 4 – 00187 Roma

IL LIBRO: Lo scoppio della Rivoluzione d’ottobre del 1917 segna l’inizio dell’eliminazione del cristianesimo nel territorio dell’ex Unione sovietica. Il volume presenta la “Via Crucis” che la Chiesa cattolica, di ambedue i riti, attraversò a partire da quella data, in maniera cronologica e tematica, secondo queste parti: “Dalla Rivoluzione d’ottobre alla Seconda guerra mondiale 1917-1939”; “I territori occupati dall’Urss e dalla Germania 1939-1945”; “La Chiesa cattolica in Unione Sovietica 1945-1991”; “La testimonianza dei cattolici nella vita quotidiana”; “La Chiesa romano-cattolica nelle Repubbliche sovietiche occidentali 1945-1991”.
La grande moltitudine dei sacerdoti perseguitati dai regimi totalitari (ma anche dei religiosi e delle religiose, di uomini, donne e famiglie cristiane) viene ricordata nei testi del prof. Roman Dzwonkowski sac, del prof. don Tadeusz Krahel, e da molti altri autori, alcuni dei quali presenti in questo libro. Nei paesi dell’ex URSS, le singole chiese locali conservano nei loro archivi il materiale analitico relativo ai tempi del governo sovietico e dell’occupazione nazifascista. Oogni pubblicazione relativa ai tempi così difficili come quelli dell’ateismo militante e delle persecuzioni della Chiesa da parte dei fascisti è importante e preziosa. (Dalla prefazione dell’Arcivescovo Tadeusz Kondrusiewicz, Metropolita di Minsk e Mahileu)

JAN MIKRUT nato nel 1960 in Polonia è sacerdote dell’archidiocesi di Vienna (Austria). Ha conseguito i suoi titoli accademici in diverse università europee: Vienna, Cracovia, Roma. Dottore in teologia, in scienze umanistiche e in storia della Chiesa, è professore straordinario presso la Facoltà di Storia e Beni Culturali della Chiesa della Pontificia Università Gregoriana, ove tiene diversi corsi inerenti alla storia della Chiesa e alle materie storico-agiografiche. È professore presso la Facoltà di Teologia della stessa università, dove tiene il corso di Storia della Chiesa.

Dettagli

Data:
novembre 8
Ora:
17:30 - 19:30
Categoria Evento:

Organizzatore

Pontificia Università Gregoriana

Luogo

Pontificia Università Gregoriana
Piazza della Pilotta, 4
Roma, 00187 Italia
+ Google Map:
Sito web:
www.unigre.it/eventi