Leggere Ildegarda di Bingen oggi, di Michela Pereira

Uscita febbraio 2017

MICHELA PEREIRA

LE VIE DELLA SAPIENZA

Leggere Ildegarda di Bingen oggi

Illuminata dall’ombra della luce vivente, Ildegarda di Bingen (1098-1179) regalò al suo tempo, e al nostro, la ricchezza della sua immaginazione poetica, teologica e naturalistica, mobilitando tutte le sue energie – nonostante si sentisse una fragile donna – e quelle delle sue collaboratrici e collaboratori nell’istituzione monastica in cui visse. Nel cuore del XII secolo, epoca di grandi cambiamenti e di fioritura del sapere, scrisse opere teologico-profetiche, enciclopediche e mediche, esegetiche, agiografiche e poetico-musicali, che dichiara concepite nella vera visione. Predicò in molte città della regione renana, in cui era nata e dove visse intrecciando contemplazione e azione; intrattenne rapporti epistolari a vasto raggio con imperatori e papi, abati e signori laici, badesse e nobildonne, semplici monache e monaci, donne e uomini che le chiedevano consigli e, talvolta, miracoli. Distillando quarant’anni di frequentazione delle opere di Ildegarda, Michela Pereira presenta sinteticamente questa figura emblematica della forza femminile, dal 2012 anche Dottore della Chiesa (la quarta donna a essere riconosciuta tale, dopo Teresa d’Avila, Caterina da Siena e Teresa di Lisieux); e propone un approccio alla sua sfolgorante scrittura traducendo, per la prima volta nella nostra lingua, alcune delle sue epistole più significative.

20150519_173421Michela Pereira (Pistoia, 1948), già Ordinaria di Storia della filosofia medievale all’Università di Siena, ha focalizzato le sue ricerche sul rapporto tra filosofia, scienze del corpo e pratiche di trasformazione nel Medioevo e nella prima Età Moderna. Attiva nell’ambito italiano degli studi delle donne con contributi storici e teorici, ha dedicato diversi studi a Ildegarda di Bingen a partire dal 1980, realizzando inoltre nel 2002, insieme a Marta Cristiani, la prima traduzione italiana integrale del Liber divinorum operum di Ildegarda per i Meridiani-Classici della Spiritualità, ed. Mondadori (rist. 2014). Vive e lavora a Pistoia, mantenendo un costante collegamento con gli ambienti internazionali della ricerca filosofica medievalistica tramite la Società Internazionale di Studi sul Medioevo Latino.

Foto: Michela Pereira (prima a destra) in occasione della presentazione della nuova traduzione dei Carmina di Ildegarda di Bingen (trad. e cura di Maria Emanuela Tabaglio), Università di Verona, Festival Biblico, Maggio 2015.

Recommended Posts