“Nessuno strumentalizzi Dio!” (Papa Francesco)

“NESSUNO STRUMENTALIZZI DIO!”: L’URGENZA DELLA PACE
Un incontro per ricordare e rivivere il pellegrinaggio del Santo Padre in Terra Santa nel maggio 2014, un’occasione per riflettere sugli aspetti religiosi e politici del conflitto israelo-palestinese e sulle speranze di riconciliazione

Martedì 26 maggio 2015 ore 20.45
Auditorium Santi Apostoli
vicolo dietro SS. Apostoli, 2 – Verona

Intervengono:
Elisa Kidanè
, Direttrice di Combonifem Magazine mondo donna missione, suora Comboniana e scrittrice
Romina Gobbo, giornalista, inviata di Famiglia Cristiana e Avvenire, studiosa e attenta testimone delle problematiche legate al mondo islamico e autrice del libro:
Nessuno strumentalizzi Dio!” edito da Gabrielli editori.

Il contenuto del libro sarà la traccia per rievocare questa storica visita in un territorio ricco di bellezza, ma anche di contraddizioni. Dove l’atmosfera multiculturale convive con il conflitto israelo-palestinese e l’equilibrio tra le religioni (Ebraismo, Cristianesimo, Islam) si regge sulla quotidianità. Lo chiama “il dialogo del condominio” padre Pierbattista Pizzaballa, francescano, Custode di Terra Santa. Assieme alla sua voce nel libro ci sono quelle di monsignor Fouad Twal, Patriarca dei Latini di Gerusalemme, fra Massimo Pazzini, decano dello Studium Biblicum Franciscanum, monsignor Giuseppe Lazzarotto, nunzio apostolico in Israele, Egidia Beretta, mamma di Vittorio Arrigoni, e tanti altri. L’incontro offrirà quindi uno sguardo sulla situazione geopolitica, sulle incomprensioni reciproche, sugli errori commessi, sulle rivendicazioni e sulle accuse, tutti elementi fondamentali per capire un conflitto ormai cronicizzato, e che alterna momenti di “calma apparente” ad altri di crisi acute. Le frasi di Papa Francesco pronunciate in quel viaggio scandiranno la serata per tenere alta la nostra attenzione sull’urgenza della pace. È un grido accorato – che il papa reitera in continuazione, mentre il mondo, soprattutto il Medio Oriente, è in fiamme – e che non può non smuovere le coscienze.

“La violenza chiama altra violenza e alimenta il circolo mortale dell’odio”; “Non si usi il nome diDio per la violenza”; “Il cammino versa la pace si consolida se riconosciamo che tutti abbiamo lo stesso sangue e facciamo parte del genere umano” (Papa Francesco)

RomRomina Gobboina Gobbo è giornalista professionista. Collabora, in particolare con Avvenire e Famiglia Cristiana, su tematiche quali i diritti umani, la pace, il dialogo interreligioso, le attività missionarie e delle organizzazioni non governative. Ha all’attivo numerosi viaggi in aree di crisi, soprattutto Medio Oriente e Africa Sub-Sahariana. Come formazione, ha una laurea in Scienze Politiche, un diploma di corso avanzato per giornalisti in aree di crisi e un master sull’Islam d’Europa. “Nessuno strumentalizzi Dio! Papa Francesco in Terra Santa: l’urgenza della pace” è il suo secondo libro, dopo “Miracoli dell’amore”, una pubblicazione di carattere sociale, sui temi della vita, pubblicata dal Centro aiuto alla vita di Vicenza. Reportage di Romina su www.scriptandclick.com.

 

elisa-kidaneElisa Kidané ama definirsi: eritrea per nascita, comboniana per vocazione, cittadina del mondo per scelta. È nata a Segheneiti, Eritrea. Dopo aver studiato nel collegio femminile delle missionarie Comboniane ad Asmara, nel 1980 è diventata lei stessa missionaria comboniana. Dopo i primi anni di formazione missionaria in Asmara è stata inviata in America Latina: Ecuador, Perù e Costa Rica. Giornalista, dal 1996 al 2004 sr. Elisa ha prestato il suo servizio nella redazione della rivista Raggio, poi diventata Combonifem, mensile delle suore missionarie comboniane, con sede a Verona. Dal 2000 al 2003 è stata responsabile del notiziario della rivista on-line Femmis. Dal 2004 al 2006 a Roma, Consigliera generale del suo Istituto. Nel 2009 ha partecipato al II Sinodo per l’Africa celebrato a Roma. A gennaio del 2012 ritorna a Verona, Direttrice di Combonifem. Ha pubblicato alcune raccolte di poesie: Ho visto la speranza danzare (1995); Fotocopia a colori (1999); Orme nel cuore del mondo (2004) e Parole Clandestine (2008).

Si ringrazia il Parroco dei Santi Apostoli Mons. Ezio Falavegna per la gentile concessione dell’uso dell’Auditorium.

 

Recommended Posts