Hans-Peter Dürr (1929 – 2014), fisico quantistico, professore emerito all’Università di Monaco di Baviera, dove ha diretto per diversi anni l’Istituto Max Planck. È stato allievo collaboratore e amico di Werner Heisenberg. Dottore in Filosofia honoris causa, membro del gruppo internazionale Pugwash (Nobel per la Pace 1995), nel 1987 gli è stato conferito il premio Nobel Alternativo. Per Gabrielli editori: “Anche la scienza parla soltanto per metafore. La nuova relazione fra religione e scienza”, 2015.

I SUOI LIBRI