Nato nel 1946 in un piccolo paese degli Urali. Orfano di padre, il futuro scrittore nei primi anni postbellici ebbe un’infanzia piena di fame e di privazioni che temprarono il carattere dell’adolescente. L’itinerario di Blinov è ricco di esperienze: scuola rurale, manovale nella ferrovia transiberiana, studi al Politecnico della città di Tverïc sul Volga e dopo la laurea frequenti spedizioni come ingegnere geodesista nelle zone sterminate della Siberia settentrionale ricche di gas e di petrolio. Questi percorsi di studio e di lavoro si rifletteranno successivamente nelle sue prime pubblicazioni e recentemente nel romanzo “Gli itinerari di Chubarov”, ambientato in quelle zone della Siberia, dal clima severo ed imprevedibile, dove le azioni dei protagonisti sono permeate di realismo ironico e crudele.

I SUOI LIBRI