io sono il re

Io sono il Re!

Nel corso di una lunga passeggiata domenicale il papà troverà il modo, tra incontri, chiacchiere e fantasie, di spiegargli che si è re del mondo solo quando si è padroni di se stessi.

€ 9,00
COD: 6A49A6 Categorie: , Etichetta



ISBN: 978-88-6099-026-6
Pagine: 48-ill-bn
Formato: 17 x 21
Anno: 2007
Anteprima:
SKU: 6A49A6. Categories: , . Tag: .

Descrizione prodotto

Che lavoro fa il papà di Damiano? Fa il re! Eppure non porta la corona, non vuole comandare, si rifiuta di avere favori e regali. Damiano è stupito: ma come? come può un re rinunciare a tutti i suoi privilegi? Nel corso di una lunga passeggiata domenicale il papàtroverà il modo, tra incontri, chiacchiere e fantasie, di spiegargli che si è re del mondo solo quando si è padroni di se stessi.

COME INIZIA ‘Papà, ma tu che lavoro fai? chiese Damiano. Chissà come mai, non se lo era mai chiesto prima! Il papà si raddrizzà sulla schiena e, molto orgoglioso di sè, disse: ‘Sono il re della Pastagonia.’ ‘Maval’, dèi L’ho dico davvero!’ ‘Davvero: sono il re della Pastagonia’ e lo guardò serio serio, come a sottolineare che stava proprio raccontando la verità. Damiano era un bambino pallido pallido con i capelli corti e rossi come il fuoco, che stavano dritti per aria come gli aculei di unìistrice. Passava giorni a spiegare a quelli che glielo chiedevano che no, non li pettinava così: ci stavano da soli! E aggiungeva orgoglioso: ‘Sono come i raggi del sole!’ Sul nasino a patatina gli si moltiplicavano le lentiggini, fitte come i coriandoli in una festa di Carnevale. Il suo papà era un omone grande e grosso con i capelli un poò castani, un po’ grigi e anche un pochino (un pochino tanto, a dire il vero) bianchi. Era molto orgoglioso dei suoi capelli tricolore. La prima volta che li aveva notati, Damiano si era un pochino preoccupato: ‘Papà aveva esclamato, ‘ma tu stai diventando vecchio! Non voglio!’ Il papà lo aveva guardato sgranando tanto d’occhi e poi si era messo a ridacchiare: ‘Ma, bimbo, è assolutamente normale!’ ‘Io non voglio che tu diventi vecchio! Sei il mio papà.

Annalisa Strada vive e lavora in provincia di Brescia. Ama giocare con le parole e con i libri e, da qualche anno, si è dedicata ai testi per i lettori più giovani. Tra i suoi titoli più recenti per i piccoli: “Chi ride in giardino?” (edizioni Arka); “Tutti in scena” (Bruno Mondadori); “Enrica la formica senza sedere” (Ape Junior); “Il condominio” (Hablè edizioni); “Ricci e Capricci” (Scuola del Fumetto); “Gli inventori botanici” (Ed. Paoline); la collana “I sentimenti a colori” per San Paolo: “E mio, lo voglio!” (avidità); “Quanto la invidio!” (invidia); “Come sono contento!” (soddisfazione).

L’ILLUSTRATRICE Manuela Pentangelo è nata in Olanda e vive a Milano. Ha lavorato come grafico e illustratore per la pubblicità e leditoria. Ha illustrato numerosi libri per editori texani e canadesi.

Informazioni aggiuntive

Peso 0.15 kg
Argomento

storia

Colore

rosa

ISBN

978-88-6099-026-6

Pagine

48-ill-bn

Anno di Pubblicazione

2007

Formato

17 x 21

Autore

annalisa-strada

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Scrivi la prima recensione per “Io sono il Re!”

Scrivici

Potete inviarci una e-mail, vi risponderemo al più presto.

Not readable? Change text. captcha txt
immanuel kantla chiesa e i diritti umani