In offerta!
giusto eppure peccatore

Giusto eppure peccatore

Ricerca storico-esegetica

€ 21,50 € 18,00

Autore: Umberto Radice


ISBN: 978-88-6099-319-9
Pagine: 325
Formato: 15 x 21,5
Anno: 2017
Anteprima: Disponibile

Descrizione prodotto

Nell’ambito dei 500 anni dalla Riforma Luterana, esce questa ampia ricerca storico-esegetica sulla tesi luterana “Simul iustus et peccator” nel quadro della Dichiarazione congiunta sulla dottrina della giustificazione, sottoscritta ad Augusta il 31 ottobre 1999 dalla Chiesa cattolica e dalla Federazione luterana mondiale. Un momento fondamentale nelle relazioni tra le chiese in cui veniva spiegato il raggiunto consenso su verità fondamentali della dottrina della giustificazione, l’annullamento delle rispettive condanne riguardanti tale dottrina così presentata e, infine, il comune impegno a continuare e ad approfondire lo studio dei fondamenti biblici della dottrina della giustificazione. È questo stesso impegno che ha spinto l’Autore a continuare e ad approfondire lo studio dei fondamenti biblici della dottrina della giustificazione, in particolare di quelli che concernono il peccato originale e la “concupiscenza”, per concentrarsi nell’ultima parte del volume soprattutto sul tema della giustizia che proviene dalla fede in Gesù Cristo morto e risorto per la redenzione di tutti.

UMBERTO RADICE (1924) dedito agli studi di esegesi neotestamentaria ed all’impegno ecumenico, vive a Lentate sul Seveso. Come ‘amico’ della Chiesa Evangelica Luterana in Italia (CELI), collabora nel Consiglio delle Chiese Cristiane di Milano dal 1998, anno della sua istituzione. Con Gabrielli editori ha pubblicato nel 2003 una ricerca esegetica neotestamentaria dal titolo “Matrimonio o celibato? ‘Non tutti conoscono questo discorso’ (Mt 19,11)”, e sempre con lo stesso editore nel 2012, “Il Gesù delle parabole. Alle origini del messaggio di salvezza”.

Scrivici

Potete inviarci una e-mail, vi risponderemo al più presto.

Not readable? Change text. captcha txt
canti veronesiracconti terapeutici