L’ecumenismo delle radici – taneburgo

L’ecumenismo delle radici

Cristiani ortodossi ed ebrei: storia dei rapporti, prospettive di dialogo

€ 18,00

Autore: Pier Giorgio Taneburgo
Prefazione di Brunetto Salvarani

ISBN: 978-88-6099-342-7
Pagine: 344
Formato: 15 x 21
Anno: 2017
Anteprima:

Descrizione prodotto

Il libro fornisce un ottimo quadro storico-teologico delle relazioni fra cristiani ortodossi ed ebrei, utile per cogliere le trame sconosciute ai più dei rapporti fecondi quanto vitali fra l’esicasmo e la teologia della berakà, la Filocalia e la spiritualità chassidica.
La ricerca adotta il punto di vista dell’ecumenismo delle radici e parte dalla constatazione che in assenza di un continuo riferimento alla radice d’Israele, i cristiani rischiano di trovarsi come il sale che ha perso il proprio sapore. Forse la via migliore per tornare a quella radice e per riacquistare il sapore smarrito è quella di percorrere, col dovuto rispetto, il cammino dell’incontro, ancora più che del dialogo (esigenza certo più cristiana che ebraica: è il tema dell’asimmetria del dialogo), prendendo le mosse da Gesù di Nazaret, rabbi Yehoshua ben Yussef, ebreo in tutto e per tutto e in quanto tale avvicinabile sia dagli ebrei sia dai cristiani, ciascuno secondo la propria strada, e ciascuno conservando la propria specificità. (dalla prefazione di Brunetto Salvarani)

Scrivici

Potete inviarci una e-mail, vi risponderemo al più presto.

Not readable? Change text. captcha txt
la chiesa cattolica in unione sovietica, persecuzioni dei cristiani, Gabrielli editori Veronainiziazione-grillo