Ottobre III

Ottone III e Romualdo di Ravenna

Impero, monasteri e santi asceti

€ 20,00
COD: 7CB96B Categorie: , Etichetta

Autore: Nicolangelo D'Acunto


ISBN: 978-8888-163-321
Pagine: 284
Formato: 155x235cm
Anno: 2003
Anteprima:
SKU: 7CB96B. Categories: , . Tag: .

Descrizione prodotto

A cura del Centro Studi Avellaniti Eremo di Fonte Avellana (Serra Sant’Abbondio – Pesaro) Alla fine del secolo X figure come Romualdo di Ravenna, dalla grande statura spirituale, funsero da coscienza critica del sistema imperiale, coltivando intensi rapporti con il potere ma non rinunciando a denunciarne le carenze. Il dialogo tra il sovrano e la parte migliore del mondo monastico del suo tempo costituì uno dei terreni di coltura di questo esperimento. Alla fine del secolo X aspirazioni individuali alla santità e grandi progetti di riforma della società andavano di pari passo; la dimensione religiosa alimentava l’ideologia del potere regio, ma sostanziava anche la realtà stessa della politica imperiale. Monaci ed eremiti come Romualdo di Ravenna (fondatore dell’ordine camaldolese) costituivano, infatti, gli interlocutori privilegiati di Ottone III, che considerava la loro prosperità, sia materiale che spirituale, come il fondamento della stabilità stessa dell’impero. Figure come Romualdo di Ravenna, dalla grande statura spirituale, funsero da coscienza critica del sistema, coltivando intensi rapporti con il potere ma non rinunciando a denunciarne le carenze. Il dialogo tra il sovrano e la parte migliore del mondo monastico del suo tempo costituì uno dei terreni di coltura di questo esperimento, stroncato sul nascere dalla morte prematura dell’imperatore, appena ventenne. Solo alla fine del secolo XI, con la lotta per le investiture, sarebbe maturata la distinzione fra la sfera del Regnum e quella del Sacerdotium, che diede origine a uno degli elementi pi? significativi dell’identità occidentale – la ‘laicità’ dello Stato -, ma i germi di quella grande trasformazione erano già operanti nell’Europa dell’anno mille.

La Collana del Centro di Studi Avellaniti, frutto dell’intensa attività culturale del monastero di Fonte Avellana, pubblica studi dedicati a: storia religiosa, politica e sociale in Italia, storia del monachesimo e dell’eremitismo, spiritualità monastica, in particolare benedettina, in collaborazione con i migliori studiosi di università italiane ed estere

Informazioni aggiuntive

Peso 0.4 kg
ISBN

978-8888-163-321

Pagine

284

Formato

155x235cm

Anno di Pubblicazione

2003

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Scrivi la prima recensione per “Ottone III e Romualdo di Ravenna”

Scrivici

Potete inviarci una e-mail, vi risponderemo al più presto.

Not readable? Change text. captcha txt
olivier clementpapà gramsci