I canti dell’attesa

Poesie

 12,00

COD: xxx1001 Categorie: , Tag:



ISBN: 978-88-6099-169-0
Pagine: 108
Formato: 14 x 21
Anno: 2012
Anteprima:

Descrizione

Mi toglierai le domande come si tolgono le spine.Tu solo, confido, mi farairosa. Giardiniere e profumo stesso del mio cuore, Tu, o Signore.

”Non è il cuore inquieto che inventa la Risurrezione, ma è la Risurrezione di Cristo che rende inquieto il cuore”: questa espressione del teologo Bruno Forte ben si adatta al dire poetico di Monica Cornali, che attinge ai pozzi profondi dell’animo umano, alle storie di vita, spesso assai tribolate, che ella raccoglie nella sua pratica psicologica, ma non solo. Cuori agostinianamente inquieti, alla ricerca di un senso profondo anche nelle derive del male; tale senso spirituale non può che essere implorato, supplicato a Dio, fino a coincidere, nella fede, con Dio stesso. Mentre il linguaggio comune è frustrato dall’eternità, che è al di là di ogni immaginazione e ragionamento, il linguaggio poetico, vibrante di sentire mistico e fortemente simbolico, osa volare alto, verso la casa del paradosso: il Cielo è il silenzio che canta, è il compimento della Promessa di Dio.

La poesia per Monica è un canto d’amore, una sete che implora la Fonte, quasi un dovere di sperare per tutti, specie per chi vive nella disperazione.

Informazioni aggiuntive

Peso 0.2 kg
Autore

Anno di Pubblicazione

Formato

Pagine

ISBN

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “I canti dell’attesa”
Scrivici

Potete inviarci una e-mail, vi risponderemo al più presto.

0

Privacy Preference Center

Analitici

Utilizzati per avere statistiche in modo anonimo.

GAPS, NID
__utm.gif, collect, _gat, __utma, __utmb, __utmc,__utmt, __utmz, _ga, r/collect

Funzionamento Sito

Per gestire i commenti e i dati di sessione di Wordpress

comment_cookie,PHPSESSID, CookieConsent, _iub_cs-495958

Marketing

csrftoken,SESS#
fr