Gli 89 splendidi nomi di Dio

 15,00



Autore: Matthew Fox
Traduzione e cura di Gianluigi Gugliermetto
ISBN: 978-88-6099-462-2
Pagine: 136
Formato: 12,5 x 19
Anno: 2021
Anteprima: Disponibile

Descrizione

Il nuovo libro per la meditazione e la ricerca del teologo americano Matthew Fox, autore di “In principio era la gioia” e promotore del movimento per una Spiritualità del creato.

Cosa intendiamo per “Dio” oggi? Quanti sono i nomi di Dio che gli esseri umani hanno inventato? Quali di essi possono esserci più utili e quali nuovi nomi possono aiutarci, come individui e come specie, nell’affrontare un’epoca critica di svolta, come l’attuale, per la storia umana e planetaria? La tradizione islamica si fregia di una pratica religiosa molto potente, la recitazione dei “99 splendidi nomi di Dio”. Questa ha ispirato l’Autore nella scrittura del libro nel quale presenta 89 nomi oggi usati per dire Dio e che ritiene siano i più belli e i più utili per il nostro tempo. Così facendo, offre alla nostra immaginazione una gamma colorata di nomi divini raccolti da scienziati, poeti e mistici del passato e del presente, invitandoci a iniziare sempre da dove inizia la vera spiritualità: dall’esperienza.
In definitiva, nessun nome per Dio è sufficiente. Siamo sfidati a continuare a sondare la ricca ecologia della spiritualità umana per porre domande, abbracciare il paradosso e ascoltare in silenzio i misteri più profondi della vita.

Metodo e struttura del libro “Gli 89 splendidi nomi di Dio” di Matthew Fox

Il metodo utilizzato  “è quello di presentare, pagina per pagina, uno dei nomi per il Divino, facendolo seguire da una modesta meditazione su di esso. Il nome stesso può derivare dalla scienza, dalla mistica o dalle Scritture, o semplicemente dalla mia esperienza e dalla mia immaginazione. La prova non viene tanto dalla sua origine quanto dall’uso che ne facciamo, ovvero da ciò che esso suscita nella nostra coscienza e nella nostra anima”.

Il libro Gli 89 splendidi nomi di Dio di Matthew Fox è pensato in tre parti: per la prima parte del volume, l’Autore ha scelto 80 nomi di Dio tra i miliardi di nomi possibili. Questa è detta tradizione catafatica, la tradizione del Divino come luce. Per la seconda parte del volume ha individuato 9 nomi della Divinità apofatica, la Divinità che non può essere nominata. La parola “apofatico” significa “attratto verso l’oscurità”. Nella terza parte, Fox presenta alcuni esercizi che possono favorire l’approfondimento dell’esperienza della lettura e della meditazione di questo libro.

«Nessuna persona e nessuna ideologia possiedono il marchio “Dio”.»
«Noi diciamo Dio e non possiamo dire Dio… il paradosso colpisce al cuore il nostro desiderio compulsivo di controllo.» (Matthew Fox)
«Dio come fondamento dell’essere non può essere concepito.» (Thich Nhat Hanh)

 

Scrivici

Potete inviarci una e-mail, vi risponderemo al più presto.

0

Privacy Preference Center

Analitici

Utilizzati per avere statistiche in modo anonimo.

GAPS, NID
__utm.gif, collect, _gat, __utma, __utmb, __utmc,__utmt, __utmz, _ga, r/collect

Funzionamento Sito

Per gestire i commenti e i dati di sessione di Wordpress

comment_cookie,PHPSESSID, CookieConsent, _iub_cs-495958

Marketing

csrftoken,SESS#
fr