Verso la convergenza

L'attivazione dell'energia nell'umanità

 24,00

Il volume riunisce gli scritti di Pierre Teilhard de Chardin relativi alla dimensione sociale e al futuro dell’umanità. Il libro, pubblicato postumo nel 1963, raccoglie ventotto saggi, per la quasi totalità inediti, ordinati cronologicamente dall’Editore e datati tra il Natale del 1939 e il gennaio 1955.



Autore: Pierre Teilhard de Chardin
A cura di Silvana Procacci - Traduzione e note di Annamaria Tassone Bernardi
ISBN: 978-88-88163-49-9
Pagine: 365
Formato: 14 x 21
Anno: 2004
Anteprima:

Descrizione

Il volume riunisce gli scritti di Pierre Teilhard de Chardin relativi alla dimensione sociale e al futuro dell’umanità. Il libro, pubblicato postumo nel 1963, raccoglie ventotto saggi, per la quasi totalità inediti, ordinati cronologicamente dall’Editore e datati tra il Natale del 1939 e il gennaio 1955.

Il fenomeno della socializzazione – oggi più che mai da intendersi come “globalizzazione” – è descritto come un ulteriore stadio della crescita del singolo individuo verso la complessità e l’unificazione. La socializzazione viene così considerata da Teilhard de Chardin nei suoi aspetti più caratteristici e inquadrata all’interno della tensione evolutiva verso l’unificazione del molteplice.

Il messaggio che ci proviene da questo libro è prezioso, dal momento che cerca di illuminare la via che l’uomo, in quanto singolo e in quanto specie, percorre nella storia del mondo. Esso si prefigge di parlare all’uomo del suo futuro ultimo ma anche dei suoi compiti all’interno del tessuto sociale, infondendo, in questi tempi così bui, la forza e la determinazione della speranza.

Pierre Teilhard de Chardin (Sarcenat, 1881 – New York 1955) è sicuramente tra gli scrittori cristiani più letti e discussi del XX secolo sia in ambiente scientifico che filosofico-teologico. Interessatosi in giovane età di fisica e geologia, si dedicò con brillanti successi alla paleontologia. Nel 1899 entrò nella Compagnia di Gesù e nel 1911 venne ordinato sacerdote. Dapprima docente di geologia all’Institut Catholique di Parigi, prese parte alla spedizione scientifica in Cina (1926) che portò alla discussa scoperta del sinantropo, e che lo vedrà impegnato in un fervente lavoro di ricerca e catalogazione per circa un ventennio, fino a quando finì per stabilirsi negli Stati Uniti. La sua vasta opera comprende, oltre a numerosi scritti scientifici nel campo della geologia e della paleontologia, affascinanti testi in cui espone la sua visione filosofico-religiosa all’insegna di una cosmologia evoluzionistica in opposizione alla concezione materialistica del darwinismo. Tra le sue opere, per lo più uscite postume, ricordiamo Il Fenomeno umano (1955), L’ambiente divino (1957), La mia fede (1969).

Postfazione di Aurelio Rizzacasa  – Indice analitico per temi di Fabio Mantovani

Informazioni aggiuntive

Autore

Anno di Pubblicazione

Formato

Pagine

ISBN

Argomento

Colore

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Verso la convergenza”
Scrivici

Potete inviarci una e-mail, vi risponderemo al più presto.

0

Privacy Preference Center

Analitici

Utilizzati per avere statistiche in modo anonimo.

GAPS, NID
__utm.gif, collect, _gat, __utma, __utmb, __utmc,__utmt, __utmz, _ga, r/collect

Funzionamento Sito

Per gestire i commenti e i dati di sessione di Wordpress

comment_cookie,PHPSESSID, CookieConsent, _iub_cs-495958

Marketing

csrftoken,SESS#
fr

Misericordia - Adriana Valerio - casa editrice gabrielli editori verona valpolicellaLa sapienza del cuore - Fiorenzo Emilio Reati - Gabrielli Editori Verona Valpolicella