La Chiesa in Unione Sovietica, dal 1917 alla Perestrojka

LA CHIESA CATTOLICA IN UNIONE SOVIETICA
Dalla Rivoluzione Russa alla Perestrojka

Il Salone dei Vescovi della Diocesi di Verona sarà sede di un importante incontro dedicato alla tormentata storia della Chiesa durante il regime bolscevico, con un ricordo del sacerdote veronese Don Bernardo Antonini e della sua missione in Russia dal 1989.

Lunedì 16 aprile alle ore 17.30 si svolgerà nel Salone dei Vescovi del Palazzo Vescovile veronese l’incontro culturale dedicato alla storia della Chiesa cattolica in Unione Sovietica dalla Rivoluzione del 1917 fino alla perestrojka.

Lo scoppio della Rivoluzione d’ottobre del 1917 segnò l’inizio dell’eli­minazione di ogni espressione di fede (cristianesimo in primis) nei territori dell’ex Unione Sovietica. L’obiettivo dei bolscevichi era la distruzione della fede come tale e, in conseguenza, l’annientamento di tutte le comunità religiose nel paese. Questo radicalismo ideologico si trasformò in un genocidio, con lo sterminio del clero e dei fedeli cattolici, ortodossi e di ogni altra confessione.

Di questa difficile storia, e della rinascita culturale e spirituale di quei territori, si parlerà nell’incontro promosso dalla Fondazione Giorgio Zanotto, dall’Associazione “Amici di don Bernardo Antonini”, dall’Ass. Magnifica Comunità della Valpolicella e da Gabrielli editori, con il patrocinio del Comune di Verona e della Diocesi di Verona.

Il pomeriggio si aprirà con i saluti del Vescovo di Verona, Mons. Giuseppe Zenti, del dott. Alberto Motta della Fondazione Giorgio Zanotto e dell’Avv. Francesca Briani, Assessore alla Cultura del Comune di Verona. Moderati dall’Avv.  Rosario Russo, seguiranno gli interventi del prof. Stefano Aloe, slavista, storico della letteratura russa e delle relazioni culturali italo-slave, che introdurrà al contesto storico-culturale dell’Unione Sovietica dai primi del ‘900 fino alla perestrojka; del prof. Jan Mikrut, docente di Storia della Chiesa presso la Facoltà di Storia della Pontificia Università Gregoriana, curatore della Collana “Storia della Chiesa in Europa centro-orientale” e dell’ultimo libro dedicato alla storia della Chiesa cattolica in Unione Sovietica (Gabrielli editori). L’evento sarà arricchito dalla testimonianza di Mons. Irynei Bilyk Osbm, Vescovo emerito dell’Eparchia di Bučač, Ucraina e dal ricordo della figura di Don Bernardo Antonini, sacerdote veronese che dal 1989 al 2001 lavorò alla rinascita della Chiesa cattolica in Russia, con gli interventi di Mons. Giuseppe Vantini e del dott. Edoardo Ferrarini dell’Associazione “Amici di don Bernardo Antonini”.

Un programma di alto spessore culturale e particolarmente significativo anche per il dialogo ecumenico. L’ingresso è libero e tutta la cittadinanza è invitata a partecipare.

Link all’alla presentazione in Università Gregoriana del volume “La Chiesa cattolica in Unione Sovietica” (Roma 8.11.2017) https://www.youtube.com/watch?v=q4gItqiKKz4

Link anteprima volume https://bit.ly/2pJ6SVy

La Chiesa cattolica in Unione Sovietica, incontro lunedì 16 aprile 2018, Vescovado Verona, Gabrielli editori

 

 

 

 

 

 

 

 

Gabrielli editori

ufficiostampa@gabriellieditori.it

0457725543 – 3290205456

37029 S. Pietro in Cariano (Verona)

www.gabriellieditori.it

 

Recent Posts